Virtus Verona-Cesena 0-2: doppietta di Butic

Il Cesena riscatta la falsa partenza e la doppia sconfitta con Carpi e Vis Pesaro, imponendosi meritatamente sul campo della Virtus Verona. Il tecnico Modesto ottiene quello che aveva chiesto alla vigilia: una prova attenta e concentrata fino alla fine accompagnata da una maggiore precisione sotto porta. L’avvio è per i padroni di casa che vanno più volte dalla bandierina anche se di veri pericoli la porta di Agliardi non ne corre. Sul finire della prima frazione il copione inizia a cambiare con Zerbin che diventa una spina nel fianco sinistro dei padroni di casa, per ribaltarsi nella ripresa quando proprio l’ex Napoli lascia il campo a Zecca. Il neoentrato suona la carica, si inserisce in area da tutte le parti e sfiora il vantaggio, sventato da Giacomel. E’ il prologo all’uno-due di Butic che al 70’ spedisce di testa in rete, imbeccato da Borello, e cinque minuti dopo chiude i giochi risolvendo una mischia sotto porta. Per lui i centri sono già tre. I bianconeri controllano senza affanni il finale e si avvicinano col morale alto alla doppia sfida interna contro Triestina e Piacenza.