La Primavera dilaga a San Marino

Con lo stesso risultato tennistico dell’andata (6-2), la Primavera torna corsara da San Marino e vince, con una giornata di anticipo, il girone C. Bianconeri avanti già al primo giro di lancetta con Christian Shpendi grazie ad una sua azione personale chiusa da un tiro che non dà scampo all’estremo difensore Terenzi. Al 10’ ’ il San Marino trova il pareggio con Castellani (bordata dal vertice di destra dell’area di rigore) ma nel finale della prima frazione è Berti a riportare in vantaggio il Cavaluccio, con un perfetto tiro da fuori area.

Nel secondo tempo i ragazzi di mister Ceccarelli allungano al 52’ con Stiven Shpendi, che in area di rigore realizza il 3-1 con una perfetta girata al volo, poi sale in cattedra Manuel Bernardi che entra al 55’, ci mette due minuti per siglare il 4-1 e, dopo la rete di Pasquinelli per i padroni di casa, nel finale va a segno altre due volte completando la tripletta personale. Ad una giornata dal termine della stagione regolare, grazie anche alla sconfitta casalinga del Ravenna, il Cesena si assicura il primato in classifica ed è ad un passo dall'accesso alla fase finale.  

 

SAN MARINO ACADEMY-CESENA 2-6

RETI: 1’pt Shpendi S. (C), 10’pt Castellani (S), 21’pt Pasquinelli (S), 42’pt Berti (C), 7’st Shpendi S. (C), 12’, 46’ e 49’st Bernardi M. (C)     

SAN MARINO ACADEMY: Terenzi, Pasolini, D’Addario, Castellani, Luvisi (1’st Semprini), Carlini (18’st Alberelli), Pasolini (18’st Severi), Santini (1’st Michelucci), Diagne, Rastelli, Pasquinelli (37’st Gatti)

A disposizione: Magnani, De Luca, Pretelli, Ercolani

Allenatore: Zani

CESENA: Fabbri, Mari (25’st Meluzzi), Crispino (10’st Pieraccini), Vallocchia (30’st Corzani), Lepri, Ferretti, Francesconi, Berti, Shpendi C. (30’st Pironi), Bernardi E. (10’st Bernardi M.), Shpendi S.

A disposizione: Pollini, Giunchi, Mariotti, Onofri, Domenichini, Bertozzi, Ariyo    

Allenatore: Ceccarelli

ARBITRO: Bruschi di Ferrara