Giovanili

Giovanili: i numeri della Primavera

La Primavera di mister Giovanni Ceccarelli ha chiuso il girone di andata con una sconfitta in casa della Reggina (1-2), la terza dopo quelle maturata all’esordio del in casa del Benevento (3-2) e sul campo della Lazio. Sfuma così all’ultimo turno la possibilità per i bianconeri di precedere proprio i capitolini e laurearsi “campioni d’inverno”: al giro di boa arrivano secondi con 25 punti a una sola lunghezza dai laziali.

Può comunque considerarsi fantastica la stagione del Cavalluccio che solo in estate ha ricevuto il verdetto del salto di categoria. Dopo dodici gare disputate sin qui, il Cesena fa registrare otto vittorie tra le quali spiccano quelle tra le mura amiche contro la Salernitana (4-2), Cosenza (4-3) e Frosinone (4-2), mentre quelle corsare sono contro il Crotone (2-4), Spezia (2-6). L’unico pareggio arriva in casa della Ternana (1-1).

I ragazzi di mister Ceccarelli sono andati alla sosta  il miglior attacco con 36 centri: tra i marcatori svetta Stiven Shpendi con 12 reti, seguito dal fratello gemello Cristian con 7 marcature e Alessandro Carlini con 6. Oltre a loro vanno in rete altri cinque bianconeri: Vallocchia ed Edoardo Bernardi con 3 gol a testa, Francesconi (2), Pieraccini e Suliani (1).