"Orgoglioso di far parte di questo progetto"

Protagonista della conferenza stampa odierna è stato Stefano Stefanelli, presentato ufficialmente alla stampa dopo l’annuncio di qualche giorno fa. "uesta per me è una tappa importantissima e meravigliosa - ha aperto il nuovo ds bianconero - e ringrazio la proprietà di avermi dato questa occasione. Parliamo di un club storico, tra l’altro io vivo non lontano da qua e ho sempre apprezzato la passione di questa società: ecco perché sono orgoglioso di far parte di questo progetto. Quando è arrivata la chiamata non ci ho pensato più di mezzo secondo: ero già al casello autostradale pronto per iniziare. Con la proprietà si è parlato di una crescita trasversale del club, abbiamo toccato vari punti, dalla prima squadra, alle strutture, fino al settore giovanile: ci sono grandi idee e io mi metto a disposizione per cercare di aiutarli a realizzarle".

Stefanelli si è poi soffermato sugli obiettivi stagionali del Cesena, che dovranno essere conquistati sul campo, partita dopo partita: "A me non piace fare proclami in estate: posso dire che gli obiettivi si costruiscono nel corso della stagione. Noi vogliamo fare qualcosa di importante, quindi dovremo lavorare forte giorno dopo giorno per superare i momenti difficili, ma è chiaro che vogliamo provare a raggiungere il massimo: ovvero vincere".

Il ds ha chiuso spiegando le ragioni della scelta del nuovo tecnico, che sarà presentato ufficialmente domani: "Toscano è un allenatore importantissimo per la categoria e con lui c’è un confronto continuo sulla costruzione della squadra, che dovrà ricalcare quelle che sono le sue caratteristiche. So che i tifosi chiedono un certo tipo di approccio e noi vogliamo creare una rosa che sia in grado di trascinare e attrarre la gente con prestazioni non solo tecniche, ma anche caratteriali. Penso che il mister sia la persona giusta per trasmettere questi valori e il profilo migliore per questa piazza: oltre ad essere un vincente ha il pregio di essere semplice e umile".