"Ripartire dalla mentalità del girone d'andata"

A poco più di una settimana dalla ripresa del campionato, questa mattina il tecnico William Viali ha incontrato gli organi d’informazione in conferenza stampa. Si è partiti dalla più stretta attualità fatta di allenamenti condizionati ancora da protocolli e positività al Covid-19: “In questi giorni mi è mancato non aver potuto vivere lo spogliatoio: i ragazzi subito dopo l’allenamento vanno a casa a far la doccia e questo ha un po’ condizionato la quotidianità. D’altra parte è atipico allenarsi avendo così lontano l’obiettivo della partita di campionato ma, detto questo, il lavoro è filato liscio e con una buona intensità. In più questa sosta lunga ci ha permesso di recuperare alcuni calciatori che avevano problemi fisici”.

Mister Viali non ha nascosto la speranza di “ripartire dal percorso fatto nel girone d’andata, magari aggiungendo alcune caratteristiche che ci potrebbero servire ora che le partite diventeranno più chiuse e complicate. Se firmerei per ripetere i 39 punti? La nostra mentalità resta quella di portare a casa il massimo ma se vogliamo fissare un obiettivo, è giusto darsene adesso uno che sia logico e tangibile: oggi è quello di conservare il terzo posto e non sarà facile perché dietro ci sono squadre con organici di alto livello, costruite per vincere. Se questa spinta per difendere la posizione ci farà andare così forte da attaccare quelle davanti, allora potremo pensare di alzare l’asticella”.