"Ai miei ragazzi ho detto che..."

“Sono convintissimo  che la squadra farà ancora meglio e disputerà una stagione sulla falsariga di quella scorsa”. Durante la partecipazione a Pianeta Bianconero, il tecnico William Viali ha replicato con la sua fiducia a qualche critica dopo il pareggio con l’Imolese. Come quelle sul gioco: “Le mie sono richieste particolari nel senso che vogliono portare a un calcio di alto livello che al momento non riusciamo ad esprimere per tutta la gara. Ma aver cambiato cinque giocatori di movimento su dieci non è cosa da poco, e poi aspetto che la condizione arrivi al top per vedere gli sviluppi di gioco fatti al meglio. E’ giusto mantenere equilibrio di giudizio perché, con tutta la diffidenza che c’è attorno, ad oggi siamo ad un gol dal primo posto. Sarei molto preoccupato invece se non creassimo i presupposti per vincere le partite”.

Il tecnico ha poi svelato un messaggio lanciato alla squadra all’indomani del pareggio con l’Imolese: “Ho augurato ai ragazzi di giocare sempre in piazze in cui uno 0-0 in casa è motivo di insoddisfazione: vuol dire che indosseranno una maglia importante e avranno delle responsabilità. Chi vuol fare l’allenatore o il calciatore a Cesena deve saper convivere con tutto questo: se non vinci una partita che devi vincere, vai a salutare il pubblico e il giorno dopo torni a pedalare per vincere quella dopo. E voglio sottolineare che nelle due gare in casa la nostra gente è stata stupenda”.