La formula della Coppa Italia di Serie C 21/22

La Lega Pro ha reso noto il regolamento della 49^ edizione della Coppa Italia di Serie C che parte il prossimo 14 agosto. La manifestazione si articolerà in due turni eliminatori, seguiti da ottavi di finale via via fino alla doppia finale. Al primo turno sono ammesse tutte le 60 società ad eccezione delle quattro che prendono parte alla Coppa Italia di A e B. Le restanti 56 formazioni verranno divisi secondo criteri geografici in quattro gruppi da 14 squadre che verranno accoppiate in gara unica a eliminazione diretta (con eventuali supplementari e rigori) da giocare in casa di quella a cui viene attribuito il numero più basso nell’ingresso in tabellone.

Al secondo turno accederanno 28 squadre a cui si aggiungeranno le quattro reduci dalla Coppa Italia: identica la modalità con gara unica e “fattore campo” stabilito per sorteggio. Le 16 qualificate daranno vita agli ottavi di finale che, come i quarti, si giocheranno ancora in gara secca mentre semifinali e finale prevedono andata e ritorno. La vincitrice, oltre a portare a casa 60mila euro (30mila alla finalista) e il trofeo, si guadagna l’accesso al primo turno dei play off 2021/22.