“Vittoria importante in chiave classifica”

Contro la Sambenedettese per i bianconeri è arrivato un risultato fondamentale in chiave playoff. Ecco l’analisi a fine gara del tecnico William Viali: “Abbiamo sviluppato bene la partita e sapevamo che molto sarebbe passato dalla nostra fase difensiva. Poi, col possesso, siamo stati bravi a farli correre, che non è la loro migliore caratteristica. Il rammarico può essere quello di non aver chiuso prima la partita in modo da avere un po' meno ansia. Di Gennaro e Capellini? Sono insieme da tre giorni, ma hanno trovato una grande alchimia. Sono molto contento per Nicola, che ha sempre lavorato tanto anche senza tanti titoli sui giornali o situazioni di protagonismo. Su Davide posso dire poco: sapevamo che se l'avessimo recuperato sotto l'aspetto fisico avremmo avuto un giocatore di categoria diversa. Ora spero che con gli allenamenti e le settimane tipo sia lui che altri possano ritrovare la migliore condizione”.

Il tecnico ha sottolineato l'importanza di questi tre punti, che sono arrivati grazie al contributo realizzativo dei centrocampisti: “E' un segno di crescita di questa squadra: a inizio anno eravamo dipendenti da Bortolussi, poi dalle punte esterne. Ora anche gli altri stanno dando un contributo importante sotto il profilo dei gol, questo vuol dire che stiamo maturando. La vittoria di oggi era troppo importante perché ci dà tanto in chiave classifica e conferma i playoff. La possibilità di scalare posizione, poi, ci potrebbe aiutare per avere un ranking migliore. Oggi è tornato anche Zecca e siamo molto contenti: deve ritrovare la condizione che aveva prima dell'infortunio: ci servirà il suo contributo da qui alla fine”.