Giovanili

Le nostre affiliate: l'Asd Sampierana

“L’affiliazione al Cesena per noi ha significato accrescere il senso di appartenenza ai colori bianconeri, oltre ad aver elevato ancora di più la fiducia delle famiglie verso il nostro settore giovanile”. Massimo Bragagni è il direttore generale dell’ASD Sampierana e racconta con orgoglio la partnership avviata un anno fa con il Cavalluccio. Anzi, è il caso di dire riavviata per il sodalizio nato nel 1926 e che da due anni alla guida vede il presidente Marco Fabbri: “La collaborazione con il Cesena c’è sempre stata ma da parte della nuova proprietà abbiamo riscontrato un rapporto più diretto e continuo che è stato molto apprezzato, specie dalle famiglie dei nostri iscritti”.

La Sampierana ne annovera circa centosettanta a partire dai primi calci fino alla Juniores: “Il nostro club è il primo riferimento di tutta la nostra zona” - riprende Bragagni -. Abbiamo sempre avuto come obiettivo la crescita sportiva e sociale dei nostri atleti, con la concreta prospettiva di un inserimento in prima squadra. Basti pensare che l’ottanta per cento della rosa che ha preso parte all’ultimo campionato di Promozione è formato da ragazzi del nostro paese, e di questo siamo molto fieri”.

La partnership con il Cesena ha aggiunto la possibilità a tutti i tesserati di essere costantemente osservati dagli allenatori del settore giovanile bianconero: “In particolare i ragazzi delle annate 2007, 2009 e 2010 hanno avuto la possibilità di confrontarsi, sia a San Piero che a Martorano, con i pari età del Cesena, senza dimenticare i momenti di formazione che hanno coinvolto i nostri tecnici. Abbiamo molto apprezzato l’impegno dimostrato dalla nuova società che, in discontinuità col passato, ha assicurato una reale partecipazione alle varie iniziative”.