Giovanili

Le nostre affiliate: la Savignanese

“E’ stato un passo naturale per una società come la nostra che da tanto tempo rappresenta uno dei serbatoi principali del Cesena”. Così, un anno fa, Marco Marconi, presidente dell’Asd Savignanese, commentava l’ingresso tra le società affiliate del Cavalluccio. Dodici mesi dopo è tempo per un primo bilancio, affidato a un ex bianconero come Franco De Falco che del Cesena è stato calciatore (47 gare, 6 reti) e dirigente, e oggi è il perfetto trait d’union, ricoprendo il ruolo di responsabile tecnico del club gialloblu. “Tra la Savignanese e il Cesena i rapporti sono stati sempre ottimi - racconta - e quando è arrivata la proposta di rendere più saldo questo legame abbiamo accettato subito”.

Il settore giovanile gialloblù è composto da oltre quattrocento atleti, a partire dalla scuola calcio, passando per otto squadre giovanili, dai Pulcini agli Allievi, per arrivare alla Juniores anticamera della prima squadra oggi in serie D. “Ad essere interessate dall’affiliazione sono state in particolare le annate più piccole, dagli Esordenti alla scuola calcio, il cui responsabile è Giovanni Gasperoni. Sono rimasto più che soddisfatto dai tanti allenamenti congiunti e dai tornei che sono stati organizzati nei mesi scorsi, oltre che dell’impegno profuso dai tecnici del Cesena”.

La storia racconta che tanti calciatori hanno mosso i primi passi nella Savignanese per poi trovare in bianconero il trampolino di lancio verso una luminosa carriera: Nicola Campedelli, Nicola Pozzi e Vasco Regini, per restare ai tempi più recenti, sono i primi nomi a venire in mente a ad ispirare quelli che proveranno a seguirne le orme: “E’ sempre stato nella cultura del Cesena far crescere i giovani e cercare di portarli in prima squadra: è bello sapere di aver dato il nostro contributo a questa tradizione e continuare a far parte della filiera”.