Modesto: "Liberi di testa e senza limiti"

Nella conferenza stampa di questa mattina il tecnico Francesco Modesto ha parlato anche di aspettative, prospettive e obiettivi nel girone di ritorno. “Anch’io, come il direttore Pelliccioni, mi aspetto di fare meglio, che ci sia un progresso nel gioco e nei risultati. Anzi, la crescita dovrà esserci perché la seconda parte di una stagione è la più dura. Come mi vedo a maggio? Io penso che l’obiettivo dovremo costruirlo giorno per giorno attraverso il lavoro. Fissarne oggi uno da raggiungere per forza rischierebbe di mettere un peso sulle spalle dei calciatori e io invece preferisco che siano liberi di testa. Piuttosto voglio che non abbiano limiti per arrivare il più in alto possibile e togliere limiti sarà anche un compito mio”.