Giovanili

Un mese ricco di attività per l'ACC e la sede distaccata di Forlì

Riunioni con i genitori, allenamenti congiunti e incontri con i tecnici: si è chiuso un mese di novembre ricco di attività per l’Accademia Calcio Cesena e la sua sede distaccata di Forlì, l’Edelweiss Jolly.

Si è partiti con una riunione aperta ai i genitori dei tesserati dell’attività di base (dai 2007 ai 2011) al quale hanno preso parte il presidente dell’Accademia, Aurelio Manuzzi, e il coordinatore delle società affiliate, Matteo Mariani. Nel corso dell’incontro per la prima volta è stato portato direttamente all’attenzione delle famiglie il rapporto di sinergia intrapreso e, in particolare, i progetti tecnici che prevedono allenamenti congiunti, test match e settimane di prova per gli iscritti.

E’ stato poi il turno di due tecnici dell’Accademia Calcio Cesena, Luca Locatelli e Alessio Serafini, rispettivamente allenatori della categoria 2009 e dei 2007, che hanno diretto gli allenamenti delle formazioni classe 2009 e 2011 dell’Edelweiss in collaborazione con i relativi mister, prima di una seduta congiunta tra il gruppo dei 2011 bianconeri e i pari età della società forlivese.

Infine si è svolta una riunione tecnica con gli allenatori dell’attività di base della Sede distaccata di Forlì avente ad oggetto una serie di tematiche: dall’evoluzione dei principi di gioco applicati ad un settore giovanile, alla gestione dei ragazzi dentro e fuori dal campo, dalla strutturazione di un allenamento tipo alle finalità delle esercitazioni svolte nelle varie annate.

“Vedere i nostri piccoli atleti confrontarsi con i selezionati del settore giovanile bianconero - ha dichiarato il responsabile del settore giovanile dell’Edelweiss Jolly, Marco Pierucci - e realizzare i primi allenamenti congiunti ci riempie di soddisfazione, così come per questi calciatori in erba è un orgoglio indossare i colori del Cesena. Ora che siamo una seconda casa bianconera nella nostra provincia, possiamo dire di aver fatto qualcosa di importante per i nostri bambini e le loro famiglie. Tengo anche a sottolineare che la presenza alle riunioni e agli allenamenti del responsabile del settore giovanile del Cesena FC, Davor Jozic, e del presidente dell’Accademia Calcio Cesena, Aurelio Manuzzi, sono la conferma della professionalità e della serietà della nuova realtà bianconera”.