Pareggio e rimpianti: Feralpisalò-Cesena 2-2

Le recriminazioni in casa bianconera si allungano dalla Coppa Italia al campionato. Dopo l’eliminazione immeritata di mercoledì, De Feudis e compagni portano a casa solo un punto dalla trasferta di Salò. “Solo” perché la squadra di Modesto sfodera forse la migliore prova della stagione, va due volte in vantaggio e nel primo tempo manca anche il colpo del ko. I padroni di casa si vedono solo all’inizio (traversa di Caracciolo) poi è un monologo del Cesena che passa con Borello e protesta per un paio di azioni dubbie in area lombarda (prima atterrato Valeri, poi fallo di mano). Nella ripresa la Feralpisalò fa 1-1 con un tiro al volo di Guidetti ma viene ancora piegata poco dopo dalla perla su punizione di Russini. Piegata, non spezzata perché all’ultimo assalto Scarsella colpisce di testa a due passi da Marson e fa 2-2.

Sabato prossimo (ore 20.30), nell’anticipo della 18^ giornata, appuntamento all’Orogel Stadium Dino Manuzzi contro il Fano.

 

FERALPISALO’-CESENA 2-2 (primo tempo 0-1)

RETI: 42’pt Borello (C), 25’st Guidetti (F), 31’ Russini (C), 45’ Scarsella (F)

FERALPISALO’ (4-3-2-1): De Lucia, Zambelli (16’st Eleuteri), Rinaldi, Giani, Contessa (32’st Mordini); Magnino (13’st Guidetti), Pesce (32’st Tirelli), Altobelli; Ceccarelli (32’st Bertoli), Scarsella; Caracciolo

PANCHINA: Liverani, Spezia, Legati, Altare, Carraro, Libera, Stanco

ALLENATORE: Sottili

CESENA (3-4-2-1): Marson, Ciofi, Maddaloni, Brunetti; Capellini (35’st Brignani), Rosaia, De Feudis, Valeri; Borello (35’st Zecca), Zerbin (22’st Russini); Butic (35’st Sarao)

PANCHINA: Agliardi, Stefanelli, Pantaleoni, Sabato, Cortesi

ALLENATORE: Modesto

ARBITRO: Galipò di Firenze (assistenti Vitale di Ancona e Voytyuk di Ancona)

NOTE: angoli 5-4 per la Feralpisalò; ammoniti Brunetti, Capellini, Ciofi, Maddaloni (C), Zambelli, Caracciolo, Legati (F); recuperi: 1’pt, 6’st