Ciofi: "Dovrò lavorare ancora più duramente"

Tra i confermati della scorsa stagione c’è Andrea Ciofi, uno dei più impiegati non solo per via della regola degli under. “Sono contento di essere qui - dichiarato il difensore dal ritiro in Val Di Non -. Restare era la volontà che avevo manifestato alla società. E’ vero, quest’anno non c’è l’obbligo di schierare i giovani e per questo so che ci sarà da lavorare ancora più duramente. La difesa a tre? Giocare a tre o a quattro non cambia molto”. Il difensore romano non concorda troppo con l’etichetta di “anno di transizione”: “Chi viene a Cesena lo fa per vincere e il nostro spirito dovrà essere quello di provarci sempre, in ogni partita. A livello personale l’obiettivo è di continuare a crescere e fare più presenze possibili”.