Giovanili

La Virtus Cesena si aggiunge alle società affiliate al Cesena FC

Dopo la Savignanese e la Polisportiva Rumagna, la Virtus Cesena si aggiunge alle società affiliate al Cesena FC. Anche in questo caso è corretto parlare di Polisportiva per il sodalizio al cui vertice da tre anni c’è Marcello Foschi e che, ai circa duecentocinquanta giovani calciatori, unisce altri trecento atleti divisi tra podismo, basket femminile e nordic walking. “Sin dall’inizio - spiega il presidente (in passato per sedici anni allenatore nelle giovanili bianconere) - siamo stati tra quelli che hanno guardato con maggiore interesse al progetto formulato dal direttore generale del Cesena FC, Daniele Martini, e insieme a lui siamo arrivati ad una formulazione finale che riteniamo sia virtuosa per tutti. Siamo stati anche tra i fautori delle sedi distaccate e, se ci fossero stati tempi, è un passaggio che avremmo fatto subito, ma è un discorso solo rinviato. Per come l’intendiamo noi, l’affiliazione ha una valenza sociale prima ancora che tecnica. Non abbiamo mai ritardato l’approdo nel Cesena per i ragazzi dotati di maggior talento e sapere che anche quest’anno sei o sette ragazzi del settore giovanile bianconero hanno iniziato da noi è motivo di grande orgoglio. Ma avere una società professionistica di riferimento serve soprattutto ad alimentare l’intero movimento calcistico cesenate, perché i selezionabili per una realtà come il Cesena sono pochissimi ma intanto coltiviamo tanti giovani tifosi che continueranno a tenere viva la passione verso questi colori”.