Serie D

Angelini: "Spazio a chi ha giocato meno"

“Non andremo lì per divertirci ma saremo senz’altro più liberi mentalmente: ce la giochiamo”. Giuseppe Angelini si avvicina così a gara 1 di Poule Scudetto, quella che domani vedrà il suo Cesena fare visita alla Pianese. “Incontriamo una squadra che gioca a calcio e che, forse proprio per questo, è riuscita a vincere il campionato senza essere partita con quell’obiettivo: credo che possa venire fuori una bella partita. Formazione? Metterò in campo i più motivati e quei giocatori che hanno avuto meno spazio. Queste gare possono servire anche alla società per valutare proprio chi è stato penalizzato dalla regola degli under: se fossi io ad andare in campo, darei il massimo per questo motivo”.

Il tecnico bianconero risponde così a chi da Matelica si è ritenuto “vincitore morale” del campionato. “Non si può sminuire quello che abbiamo fatto. Noi abbiamo dovuto disputare un campionato a parte e bisogna viverle da dentro, le difficoltà, per poterle capire. Sono stato il primo a riconoscere che il Matelica ha fatto una grande stagione: allo stesso modo bisogna essere onesti e riconoscere il merito di chi il campionato l’ha vinto”.