Serie D

Angelini: "Una partita che vale il campionato"

“Voglio vedere il Cesena ammirato durante tutto il campionato: una squadra che abbia forza e coraggio”. Mister Angelini presenta così la sfida di domani con il Castelfidardo, ultima recita interna dei bianconeri nella stagione regolare. “Al posto del Castelfidardo poteva esserci una qualunque altra squadra, per noi non cambiava nulla perché domani è una partita che vale il campionato e noi dobbiamo fare i tre punti per raggiungere l’obiettivo che inseguiamo da questa estate. In questi mesi abbiamo sempre ripetuto che dobbiamo vincere e domani è ancora più vero. Siamo padroni del nostro destino e questo è un grande vantaggio”. Il tecnico allontana il rischio di sottovalutare l’avversario: “No, perché a prescindere dalla sua classifica, il Castelfidardo vorrà, come tutti, fare bella figura contro di noi. E poi questa è una gara più facile di altre da preparare: l’importante è non perdere mai l’equilibrio e non farci prendere dalla foga”. Domani torna Ricciardo al centro dell’attacco: “Come l’ho visto? Consapevole, insieme a tutti gli altri, di quanto ci giochiamo. Gianni deve solo pensare a fare quello che sa fare, ad essere l’attaccante che ha già segnato sedici gol”.