Serie D

Angelini: "Dobbiamo recuperare la serenità"

Nella conferenza stampa a fine partita di mister Angelini non trova posto l’analisi tecnica della gara, per lasciare spazio a quella sull’aspetto psicologico. “Abbiamo fatto una corsa pazzesca e siamo tornati a essere un po’ più normali. Non siamo certo quelli di oggi ma forse non era la normalità nemmeno quando vincevamo sempre o quasi. Detto questo, credo che alla base delle ultime due prove ci sia un fatto mentale: quando il traguardo si avvicina, diventa una lotta di nervi ed è fisiologico che vincere improvvisamente sia più difficile, ma dobbiamo recuperare la serenità che avevamo prima e liberaci dall’ansia di dover vincere con largo anticipo questo campionato. Anche oggi abbiamo commesso errori per mancanza di lucidità e li abbiamo pagati a caro prezzo. Dovevamo essere più razionali ma capisco che in questi momenti non è semplice”.

Il tecnico bianconero spiega così da cosa derivi la serenità perduta: “Dalle pressioni che ti danno la classifica e l’obiettivo che abbiamo, dalla responsabilità di vestire questa maglia. Ma da un certo punto di vista dico che è positivo che i ragazzi avvertano questa pressione perché, se non fosse così, vuol dire che non gliene fregherebbe nulla”.