Serie D

Viscomi salva il Cesena: il derby finisce 1-1

Nella notte in cui potrebbe piazzare un allungo quasi decisivo, il Cesena vede invece le streghe fino a cinque minuti dalla fine e rischia di ritrovarsi con il Matelica ancora più vicino. A vestire i panni del salvatore della patria è Francesco Viscomi, già decisivo nello scontro diretto con i marchigiani e contro la Savignanese autore di una rete non meno importante, che se non altro lascia invariato il distacco sugli immediati inseguitori. L’1-1 finale è il bottino massimo che De Feudis e compagni potevano cogliere al termine di una gara in cui, ai problemi di formazione (infortunati Ciofi e Munari, Tortori messo ko dall’influenza), aggiungono una prova di scarsa brillantezza in cui non sono però secondari i meriti dei padroni di casa. I gialloblu la mettono sul piano della corsa e, dopo aver trovato il vantaggio con Longobardi, accarezzano anche l’idea di replicare la vittoria in Coppa Italia. Nella ripresa mister Angelini  è costretto anche al cambio del portiere (Sarini per Agiardi) per poter aggiungere la qualità di Tonelli prima e Fortunato poi ma a togliere le castagne dal fuoco è un difensore, Francesco Viscomi, l’ultimo a correggere in rete una punizione di Alessandro che mantiene il Cesena a più cinque sul Matelica.