Serie D

Angelini: "Col gruppo un feeling straordinario"

In conferenza stampa mister Angelini parte col rendere merito all’avversario. “Abbiamo sofferto e rischiato ma alla vigilia avevo messo in guardia l’ambiente. La Jesina è una delle squadre più in forma e darà fastidio a parecchie formazioni. Devo fare i complimenti al suo allenatore che ha fatto un gran lavoro. Noi siamo stati bravi a trovare il gol e poi abbiamo giocato sul vantaggio”. Un gol che Alessandro è andato a festeggiare abbracciando il tecnico bianconero: “Lo dico dall’inizio della stagione: con il gruppo si è creato un feeling straordinario. E, lo ripeto, alla nostra forza contribuisce anche, o soprattutto, chi gioca meno perché stare fuori, ora che la stagione è così avanti, pesa sempre di più”. Sulle difficoltà in fase offensiva Angelini spiega: “Ricciardo ha fatto fatica non per demeriti suoi ma un po’ perchè l’arbitro non gli ha concesso nulla e un po’ perché non era il tipo di partita giusta per lui. Io però guardo anche la grande mano che ci ha dato in fase difensiva, specie sulle palle inattive”.

Ricciardo, insieme a De Feudis, mancherà contro la Recanatese: “Non mi preoccupo. C’è uno come Biondini che è al livello degli altri e avrebbe meritato di giocare”. Davanti potrebbe invece toccare a De Angelis: “Non ha i novanta minuti nelle gambe ma è un giocatore esperto e sa stare in capo. Con lui cambiano alcune caratteristiche in fase offensiva ma neanche tanto”.