Serie D

Angelini: "Reazione importante dopo l'1-1"

“E’ una vittoria importante perché nel pomeriggio aveva vinto anche il Matelica e perché adesso, con il distacco rimasto invariato, manca una gara in meno”. Mister Angelini a fine gara spiega il peso dei tre punti nel derby, per poi passare all’analisi dell’incontro: “E’ stato difficile come me lo immaginavo, con le squadre che hanno cercato entrambe di vincere. Nel primo tempo il Forlì è stato più bravo, ci ha messo in difficoltà e non ci ha permesso di giocare come sappiamo fare. Nella ripresa invece meritavamo noi, mentre loro non ci hanno più impensierito. Il rigore? Non so se ci fosse ma l’arbitro era lì e ha potuto giudicare bene. Avrebbe dato fastidio anche a me subirlo alla fine ma va detto che non c’era nemmeno la punizione da cui è arrivato l’1-1: lo ha ammesso anche un loro giocatore”.

Il tecnico bianconero allontana il timore di un logorio nervoso in questa corsa a due col Matelica: “Quando vinci le energie mentali si recuperano più facilmente. Il nostro obiettivo è di arrivare a 92 punti perché davanti abbiamo un avversario fortissimo. Anche per questo va dato ancora più merito ai miei ragazzi che, in una gara come quella di oggi, dopo il pareggio arrivato in quella maniera, hanno avuto un reazione importante, dimostrando di voler vincere a tutti i costi. Questo è ciò che conta di più”.