Comunicati

E’ Agatino Cuttone la terza Leggenda Bianconera

E’ Agatino Cuttone la terza Leggenda Bianconera, dopo Giampiero Ceccarelli e Massimo Agostini. Nato ad Adrano il 18 febbraio 1960, Cuttone esordisce in serie A con la maglia del Torino il 21 settembre 1980 ma è al Cesena che il difensore lega quasi tutta la sua carriera: sono ben otto, infatti, le stagioni disputate con il Cavalluccio sul petto, dal 1983 a 1990, con cinque campionati di serie B e tre di serie A. Proprio grazie ad una sua rete decisiva, l’8 luglio 1987 il Cesena supera per 2-1 il Lecce nello spareggio di San Benedetto del Tronto che vale il ritorno nella massima serie. In bianconero totalizza 242 partite (209 di campionato condite da sei reti e 33 di Coppa Italia) che ne fanno l’undicesimo nella classifica all time per numero di presenze.

Terminata la carriera da calciatore, inizia sempre nel Cesena quella da allenatore nel settore giovanile, dove resta dalla stagione 92/93 a quella 97/98, per fare ritorno ancora in bianconero, questa volta alla guida della prima squadra, nel campionato di serie C1 2001/02, subentrando al posto di Walter De Vecchi. 

Cuttone assisterà domani a Cesena-Sangiustese e nell’intervallo sarà premiato a centrocampo dal presidente Corrado Augusto Patrignani ricevendo un Cavalluccio in stampa 3D laser, mentre prima del match sarà in chat sulla pagina Instagram @calciocesenafc per rispondere alle domande dei tifosi e raccontare aneddoti legati alla sua carriera.