Serie D

Viscomi: "Il cammino è ancora lungo"

In sala stampa Francesco Viscomi racconta così la sua prima rete in bianconero che ha deciso la sfida col Matelica. “E’ nata da una punizione laterale, ho capito che c’era la possibilità di una spizzata e mi sono fatto trovare pronto. A livello personale è stata una gioia indescrivibile ma il gol è importante innanzitutto per la classifica e per il momento della partita”. Rete festeggiata andando ad abbracciare Agliardi: “Possono accadere errori così e so come ci si possa sentire: Federico è un professionista e non ha bisogno di questi gesti ma io sentito di farlo”. Il Cesena è ora a +10 in classifica: “Cambia poco: oggi abbiamo fatto un altro step ma il cammino è ancora lungo. Noi pedaliamo, pedaliamo e pedaliamo fino a quando la matematica non ci darà vincitori”.