Serie D

Fortunato: "Non potevo chiedere di più"

“L’importate era vincere ma, a livello personale non potevo chiedere di più”. A fine gara Fortunato racconta le sue emozioni: debutto in bianconero e gol-partita. “Sono qui perché mi hanno voluto fortemente e adesso, che segni o no, voglio vincere più partite possibili. Mi è bastato un giorno per apprezzare questo gruppo che mi ha accolto come se fossi qui da tanto tempo: mi ha colpito in particolare l’umiltà dei ragazzi e del mister. Con la stessa umiltà voglio mettermi a disposizione e dare il mio contributo per raggiungere il nostro obiettivo”.