Serie D

Pineto-Cesena 1-0: bianconeri ko per la terza volta

Terzo stop in campionato del Cesena che cade a Pineto per 1-0 e vede scappare il Matelica adesso lontano cinque punti. Senza Biondini, Ricciardo, Zamagni, Zammarchi e Tortori, mister Angelini fa esordire dal primo minuto Bisoli alto a destra nel nuovo vestito tattico, il 3-5-2. I bianconeri partono bene e proprio Bisoli ha, prima sul piede e poi sulla testa, la palla del vantaggio che De Feudis e compagni, nei primi 45 minuti, meriterebbero anche di trovare. Invece la squadra di Angelini chiude la prima frazione "solo" avanti di un uomo (Amodio al 29' abbatte Alessandro che calcia di poco fuori la successiva punzione dal limite) ma è un vantaggio che il Pineto azzera a inizio ripresa quando Tomassini in area anticipa Ciofi e batte Agliardi. E' l'episodio che spariglia le carte e cambia volto al match che per il Cesena si fa terribilmente in salita mentre i padroni di casa, in dieci ma organizzatissimi, possono dedicarsi alla sola difesa.
Mister Angelini da fondo ai cambi (dentro Capellini, Pastorelli, Gori e Andreoli) e i bianconeri ci provano fino al 96' ma mancano lucidità e brillantezza per andare oltre ai due pericoli portati alla porta di Fargione, sempre con Capellini.