Serie D

Agliardi: "Ripartiamo a testa alta"

Federico Agliardi è stato il migliore in campo tra i bianconeri ma le sue parate non sono bastate ad evitare il primo ko interno e, per lui, la prima rete al passivo. "C'è tanto rammarico, siamo arrabbiati perchè volevamo conquistare i tre unti davanti al nostro pubblico. Voglia e determinazione non sono mancate, neppure le occasioni anche se non proprio nitide, ma siamo stati imprecisi e ci è mancata un po’ di freddezza. Senza una torre davanti, quando si è fatto male Ricciardo, dovevamo trasformare il modo di giocare e invece abbiamo continuato ad andare spesso sul fondo. Anche perché davanti avevamo una squadra esperta, che sapeva cosa voleva, teneva palla e, quando ripartiva, ci creava grattacapi”. L’estremo difensore bianconero guarda già avanti: “Voglio sempre vincere, così come i miei compagni ma dobbiamo accettare e digerire questa sconfitta e ripartire a testa alta. Non sarà una settimana diversa dalle altre, quella che attende: dobbiamo andare a Isernia e fare subito bene”.