Serie D

Angelini: "Imporre il nostro gioco"

“La Recanatese è una squadra esperta, di qualità e consolidata in questa categoria. Ha preso solo cinque gol e ha un attaccante che da anni va a una media di venti gol a stagione. Non ci sono gare facili e non lo sarà neanche questa”. Esordisce così, mister Angelini, nella conferenza stampa di presentazione della sfida di domani all’Orogel Stadium Dino Manuzzi. “Noi la prepareremo alla solita maniera, cioè per imporre il nostro gioco: considerate le sua caratteristiche, mi aspetto un avversario che si difenderà bene e vivrà sulle individualità davanti: non solo gli attaccanti ma anche le mezzali e il trequartista”. Il tecnico bianconero anticipa una novità in formazione: “Ci mancherà Biondini e sarà così per qualche partita. Davide aveva preso una botta la scorsa settimana ma l’ematoma si era ridotto e così è sceso in campo a Jesi. Negli ultimi giorni il problema è tornato e ora dovrà fermarsi. Peccato, perché Davide domani ci sarebbe servito. Chi lo sostituisce? Io scelgo in base alle caratteristiche dell’avversario e con la Recanatese l’ideale è Gori”.