Serie D

Agnonese-Cesena 1-2: vittoria numero 18

Nonostante qualche affanno nel finale il Cesena fa suo il recupero con l'Agnonese e si porta momentaneamente a +11 su Matelica. Sul neutro di Termoli finisce 2-1 per i bianconeri che sembrano mettere in ghiaccio l'incontro già al 17' quando Ricciardo infila la sua quattordicesima rete in campionato (eguagiato il record in carriera) e fa il paio con quella di Fortunato che già dopo quattro minuti aveva sbloccato il match. E anche l'inizio di ripresa non lascia presagire che il Cesena possa finire con l'impaziente attesa del triplice fischio, perchè nei primi undici minuti il neoentrato Kuzmanovic deve opporsi per tre volte a Tonelli, De Feudis e Valeri, oltre ad essere salvato dal palo su conclusione di Munari. Invece il quadro cambia improvvisamente al 72' quando lo stesso Valeri devia nella propria porta un cross dalla sinistra dando il là a venticinque minuti di imprevedibile sofferenza. I bianconeri li attraversano col fiatone ma senza altre conseguenze.